Acronis Backup 12.5 aiuta le aziende a consolidare il backup e ottimizzare i costi di protezione dei dati

Acronis, fornitore leader del settore della protezione e dell’archiviazione cloud ibrida dei dati, ha registrato oggi una crescita YoY del 25% grazie all’innovativa gamma di prodotti Acronis Backup 12.5, mentre un numero crescente di imprese si affida alla soluzione Advanced Edition per ottimizzare i costi ottenendo così il livello necessario di protezione, controllo e flessibilità dei dati negli ambienti IT ibridi.

Acronis Backup 12.5 è l’unica soluzione di backup sicura al mondo in grado di offrire una protezione completa di tutti i carichi di lavoro in oltre 20 ambienti diversi, tra cui Amazon AWS, Microsoft Azure, VMware, Microsoft, Red Hat, Citrix, Oracle e nei sistemi operativi mobili. Offre gestione dei dati semplice, protezione dati basata su blockchain e una protezione attiva contro i ransomware garantendo la sicurezza dei dati contro le manomissioni e gli attacchi informatici. Questa tecnologia affidabile ha protetto gli utenti dagli attacchi ransomware Wannacry, NotPetya e Bad Rabbit di quest’anno.

 

Acronis Backup 12.5 Advanced Edition è indispensabile nelle situazioni in cui la velocità di ripristino ha un’importanza critica per l’azienda. Offre il ripristino bare-metal automatico e remoto, la deduplicazione, l’ottimizzazione WAN, la gestione backup off-host nonché i ruoli utente e le deleghe.

 

“Le aziende iniziano rendersi conto che il tradizionale approccio di backup disgiunto non è sufficiente. Ora cercano una soluzione semplice nell’uso che possa proteggere tutti i dati e allo stesso tempo ridurre i costi di gestione. Questo è esattamente ciò che offre Acronis Backup 12.5, e i nostri partner e clienti ne sono molto soddisfatti”, ha affermato John Zanni, Presidente di Acronis.

 

Secondo un recente sondaggio, il 90% delle aziende sceglie Acronis Backup 12.5 per la sua affidabilità e l’80% per la facilità d’uso. I risultati sono coerenti con il recente sondaggio Backup Service Survey condotto da IT Central Station, in cui il 70% degli intervistati ha scelto UI semplici e dirette, mentre il 91% ha selezionato il ripristino affidabile come caratteristiche più importanti in un software di backup.

 

Acronis Backup 12.5 ha inoltre ricevuto numerosi award i riconoscimenti da leader e analisti del settore. In una recente Market Note,* il gruppo di ricerca globale del settore industriale IDC ha dichiarato che Acronis Backup 12.5 rappresenta “il cambiamento per il futuro dei fornitori”. E “intende contribuire per il consolidamento della gestione e protezione dei dati indipendentemente dalla collocazione fisica o dal modello di sviluppo applicativo”, inoltre “annuncia un vero cambiamento per le tecnologie di backup e protezione dei dati, rivolgendosi a un ambiente IT aziendale moderno ed eterogeneo”.

 

“Acronis Backup 12.5 ci trasmette fiducia poiché sappiamo che tutti i nostri dati sono protetti”, afferma Joel Stuart, amministratore di rete presso Johnson Electric, dopo il passaggio di quest’anno ad Acronis da un prodotto della concorrenza.

La soluzione che aiuta le aziende nella conformità GDPR

 

Secondo IDC*, il mercato della protezione dei dati e dei software di ripristino (il più grande segmento di mercato dei software di archiviazione) crescerà con un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 5,5% in Europa entro il 2021, raggiungendo quota $2,30 miliardi in valuta costante. Il gruppo di ricerca prevede inoltre che la metà delle spese del mercato nel 2017 e 2018 sarà innescata dalle aziende che aggiornano i propri strumenti di protezione dati per renderli conformi al GDPR che entrerà in vigore nel maggio 2018.

 

Acronis Backup 12.5, in particolare l’Advanced Edition grazie alle sue capacità avanzate di reporting e gestione dei dati, aiuta le aziende ad assicurare la conformità GDPR. Con Backup 12.5, Acronis detiene il potenziale per far fronte alle sfide in materia di backup, ripristino e protezione dei dati con cui le imprese europee dovranno fare i conti in termini di GDPR, scenari delle minacce variabili e infrastrutture ibride e multicloud”, ha reso noto IDC Market Note.

 

“IDC ritiene che Acronis sia nella posizione giusta per soddisfare le esigenze delle aziende moderne nel settore backup, protezione, sicurezza e il ripristino dei dati all’interno di ambienti dotati di infrastrutture multiple. Gli sforzi di progettazione per migliorare La facilità d’uso e implementare tecnologie all’avanguardia come il blockchain rendono Acronis un fornitore affidabile e dotato di un sensibile vantaggio competitivo nel lungo termine”, conclude l’IDC Market Note.