Contro i cyber attacchi, la conoscenza è tutto!

Per anticipare e rispondere a cyber-attacchi sempre più sofisticati è necessario comprendere rapidamente motivazioni, intenzioni, caratteristiche e metodi degli attaccanti. È possibile mitigare il rischio, aumentare le capacità di risposta agli incidenti e migliorare la sicurezza globale di un’organizzazione comprendendo chi ha più probabilità di attaccare, i suoi obiettivi, le sue motivazioni e in che modo pianifica di condurre l’attacco. 
FireEye iSIGHT Threat Intelligence offre un’intelligenza completa e consumabile, che permette di capire le intenzioni degli attaccanti e dare di conseguenza una priorità alle minacce. FireEye iSIGHT Threat Intelligence rappresenta un modo proattivo e lungimirante di qualificare le minacce che mettono a rischio il business aziendale in base ad motivazioni, strumenti e tattiche utilizzate dall’attaccante. 
FireEye, società di Intelligence-led Security, offre visibilità al di là del ciclo di vita tipico dell’attacco, aggiungendo contesto e priorità alle minacce globali prima, durante e dopo un attacco. È in grado di mitigare i rischi, aumentare la capacità di risposta agli incidenti e migliorare l’ecosistema globale di sicurezza delle organizzazioni.

Un approccio alla sicurezza basato sull’intelligence significa una migliore protezione con meno rischi, consentendo alle organizzazioni di concentrarsi su ciò che conta maggiormente per il business”, dichiara Marco Rottigni, Senior Product Marketing Manager EMEA di FireEye. “Questo è quello che le aziende possono ottenere con iSIGHT Intelligence: l’accesso ad un ecosistema di intelligence unico nel suo genere che fonde intelligenza basata su avversari, vittime e sensori tecnologici”.

FireEye iSIGHT Intelligence consente alle aziende di individuare, dare priorità e rispondere alle minacce in modo più rapido ed efficace.

FireEye possiede più di 150 ricercatori e analisti dell’Intelligence in più di 20 paesi, che monitorano attentamente nuovi attacchi, nuove tecnologie utilizzate e motivazioni degli attaccanti.
L’intelligence basata sulle vittime è raccolta in prima linea dai oltre 300 nostri consulenti, investigatori e analisti che aiutano i governi e le aziende più importanti a individuare, contestualizzare e risolvere le violazioni di alto profilo.
FireEye, invece, raccoglie Intelligence di segnale da oltre 16 milioni di sensori con macchine virtuali e piattaforme tecnologiche di raccolta dati.

Al contrario dei “data feed” che possono trasmettere alle organizzazioni un falso senso di sicurezza, FireEye iSIGHT Intelligence può fornire una visione più completa delle tattiche, delle tecniche e delle procedure utilizzate dagli attaccanti; aiutando le organizzazioni a stabilire la giusta priorità alle minacce da affrontare e offrendo il contesto per mitigare tali minacce.

“FireEye sa bene che le organizzazioni devono avere accesso ad informazioni aggiornate e consumabili per stare al passo con un panorama delle minacce in continua evoluzione”, conclude Rottigni. “Per garantire ai nostri clienti la massima protezione possibile abbiamo presentato la nostra nuova linea di Threat Activity Alerts, che sono forniti ai nostri clienti entro le 24 ore dal rilevamento di un’attività malevola”.

 

Lavorare per fornire ai nostri clienti nuove informazioni sulle minacce il più rapidamente possibile è solo una parte di come l’azienda sta continuamente migliorando l’offerta di Intelligence FireEye iSIGHT.